Programma sviluppo rurale, Piemonte Eventi Piemonte

Ri-Scatti della Terra


Successo all’inaugurazione della mostra. Aperta fino al 5 maggio alla Reggia della Venaria

Ri-Scatti della TerraOltre 200 persone hanno partecipato all’inaugurazione della mostra Riscatti della terra (http://www.riscattidellaterra.com/) che si è svolta giovedì 21 marzo, in una splendida giornata di sole, presso la Reggia della Venaria. La mostra è il risultato del concorso fotografico promosso dalla Regione Piemonte nel 2012 come attività di comunicazione del Programma di sviluppo rurale 2007-2013. Sono oltre 80 le fotografie esposte che documentano uno sguardo nuovo sull’agricoltura che cambia: non
più solo produzione e trasformazione di prodotti, ma una realtà che si confronta con i mercati globali, più
attenta all’ambiente e promotrice di opportunità sociali e culturali. Come è stato sottolineato nel corso dell’inaugurazione, la mostra evidenzia il ruolo strategico della nuova identità culturale dell’agricoltura e l’importanza di iniziative come il concorso che ha coinvolto appassionati di fotografia e alunni di molte scuole da tutto il Piemonte (sono oltre 800 le immagini pervenute). L’inaugurazione è proseguita con la premiazione dei vincitori: il primo premio è andato a Marzia Verona (Pascolo vagante in inverno); il secondo a Enrico Cattaneo (La Vecchia Signora) e il terzo ad Alice Gandolfi (Albero solitario). La giuria composta da Stefano Delmastro, Mara Granzotto, Andrea Marelli, Mauro Raffini, Irene Venturello ha inoltre decretato un premio speciale ad Angelo Gambetta, un premio ai partecipanti over 65 consegnato a Marcella Pedone, un premio ai partecipanti under 25 consegnato ad Andrea Mastrantuono e un premio dedicato alla professione agricoltore (classe 4 ITA Salesiano Lombriasco, Francesca Durastanti e Alessandro Novelli). Il premio scuole è andato alla classe 5 A grafica
pubblicitaria dell’Istituto Superiore Leardi di Casale Monferrato). La mostra fotografica è aperta sino al 5 maggio, presso La Venaria Reale (Portico di Castelvecchio, all’ingresso principale della Reggia, di fronte alle biglietterie). L’ingresso è gratuito ma è necessario disporre di un voucher di ingresso, che può essere richiesto alla segreteria del concorso, sino ad esaurimento. Le classi scolastiche possono prenotare la visita gratuita prenotando al call center della Reggia. Giorni e orari di visita della mostra sono quelli de La Venaria Reale. Per qualsiasi informazione consultare il sito www.lavenaria.it.

Programma sviluppo rurale, Piemonte