Turismo, settore economico da rivalutare

È un comparto economico lasciato per troppo tempo senza una costante guida politica. Il turismo può essere una grande opportunità per il Bel Paese con inevitabili conseguenze positive sull’occupazione

Turismo 250x187 Turismo, settore economico da rivalutare notizie italia Il turismo è un settore trainante per l’economia italiana. La crescita del turismo segna costantemente un rilevante avanzamento dovuta alle bellezze paesaggistiche e alla ricchezza del patrimonio culturale. Il turismo italiano attrae molti turisti poiché il Bel Paese offre una variegata quantità di realtà storiche, architettoniche e artistiche da ammirare. Durante la campagna elettorale non c’è stato mai un cenno sull’enorme potenzialità di crescita proveniente dal turismo italiano, tralasciando completamente il settore senza avanzare proposte concrete. È un peccato assistere a una totale indifferenza su un settore, come quello del turismo, che può essere davvero trainante per l’economia italiana. Le altre nazioni avrebbero riservato una maggiore attenzione su quello che potremmo definire il volano economico per eccellenza. Il turismo è parte integrante dell’Italia poiché il Paese ha una ricchezza e un patrimonio senza eguali al mondo. È proprio per questo motivo che i politici dovrebbero riflettere in modo serio su un asset economico capace di assicurare un grande beneficio alla nazione, con evidenti ricadute positive sull’occupazione. Il turismo è un gioiello da valorizzare in modo opportuno, al fine di ottenere vantaggi economici interessanti. Perché tanto disinteresse su un settore che può garantire crescita e benessere economico? Il comportamento e le scelte dei politici non sono in linea con le potenzialità, troppo spesso dimenticate, del turismo. Il Bel Paese è ricco grazie alla gastronomia e al vino, agevolmente esportati per la loro assoluta bontà. Il made in Italy serve come ambasciatore dell’Italia, pertanto sarebbe auspicabile un maggiore impegno da parte dei politici con dettagliate proposte per rilanciare il settore del turismo. Potrebbe rappresentare una buona opportunità per incidere, in modo positivo, sulle esportazioni. Se il numero dei turisti cresce è facile incrementare le esportazioni. Eppure nessun politico sembra sia interessato al turismo italiano. Il turismo è sempre stato un asset economico lasciato in gestione ai manager di livello che, da soli, riescono quotidianamente a incrementare le visite dei turisti e a vendere il made in Italy. Un aiuto della politica faciliterebbe qualsiasi azione economica. Il turismo chiede maggiore attenzione ma la politica sembra sia decontestualizzata da argomenti semplici da gestire come il turismo. Una buona promozione e un dettagliato programma economico potrebbero essere un supporto da garantire.

Francesco Fravolini



    Francesco Fravolini

    Giornalista professionista, studi universitari in Economia e Commercio e Lettere all’Università “La Sapienza” di Roma, è Direttore editoriale di turismo-in.it.


    newsletter turismo


    commenti