Strutture ricettive Notizie Piemonte

Strutture ricettive, premiata la Locanda dell’Arte in Piemonte


Il riconoscimento è stato attribuito dalla storica Guida Touring 2013. Le strutture ricettive devono far fronte, con professionalità, alla crescente domanda dei turisti stranieri diretti in Italia

Strutture ricettiveC’’è una maggiore attenzione alla selezione delle strutture ricettive italiane. È ormai eccessivamente evidente che il turismo italiano possa essere, a pieno titolo, il nuovo asset economico del XXI secolo. È stato troppo spesso abbandonato a se stesso mentre occorreva una costante azione di promozione e di valorizzazione, al fine di presentare all’estero l’affascinante e persuasiva offerta turistica del Bel Paese. La nuova selezione stanze italiane della storica Guida Touring 2013 evidenzia le qualità delle strutture ricettive nelle quali si esprime, con autenticità, lo spirito di ospitalità e di accoglienza della migliore tradizione del Bel Paese. La cerimonia di consegna degli attestati si è svolta a Torrazza Coste, in provincia di Pavia, presso il Centro di Ricerca Formazione e Servizi del Vino Riccagioia nell’ambito della manifestazione EmerGente, ideata e presentata dal giornalista enogastronomico Luigi Cremona. La Locanda dell’Arte di Casale Monferrato ha ricevuto il prestigioso riconoscimento consegnato da Cristiana Baietta, responsabile editoriale di Touring Editore. Le strutture ricettive che rispondono a elevati criteri di standard di accoglienza devono essere premiate per favorire quella sana competizione che può presentare un’eccellente offerta di accoglienza ai turisti in transito in Italia. Il Touring Club Italiano è nato nel 1984 a Milano e oggi, con i suoi circa 300.000 soci, è una delle maggiori associazioni italiane. Venne fondato per iniziativa di un gruppo di 57 ciclisti con l’intento di promuovere l’uso della bicicletta, allora identificata come innovativo mezzo di trasporto alla portata di tutti e un simbolo di modernità, proposta a “motore” di diffusione del turismo nella Penisola. Nella sua storia ultracentenaria, il Touring Club Italiano si distingue per il forte impegno nello “sviluppo del turismo, inteso anche quale mezzo di conoscenza di paesi e culture, e di reciproca comprensione e rispetto fra i popoli. In particolare intende collaborare alla tutela ed alla educazione ad un corretto godimento del patrimonio italiano di storia, d’arte e di natura, che considera nel suo complesso bene insostituibile da trasmettere alle generazioni future” (1° articolo – Statuto del Touring Club Italiano). Le strutture ricettive italiane sono state costantemente segnalate dal Touring Club Italiano che, nel suo storico impegno a descrivere le bellezze del Paese, ha avuto un ruolo fondamentale nella presentazione delle località e delle particolarità storiche della Penisola italiana. Le strutture ricettive, al pari dei borghi e dei luoghi di interesse storico e artistico, compongono quel tessuto sociale ed economico che rappresenta la straordinaria ricchezza del Bel Paese. È bene valorizzare costantemente le strutture ricettive e le peculiarità squisitamente italiane, al fine di mostrare all’estero il nostro persuasivo e affascinante patrimonio architettonico e artistico.

Francesco Fravolini