Giornata Internazionale della Guida Turistica Notizie Italia

La cultura nella Giornata Internazionale della Guida Turistica


È un’occasione per ammirare le bellezze dell’Italia coinvolgendo le persone nel patrimonio del Bel Paese. La Giornata Internazionale della Guida Turistica diventa un momento di riflessione

Giornata Internazionale della Guida TuristicaLa Giornata Internazionale della Guida Turistica propone un ricco menu di eventi culturali per coinvolgere le persone sul patrimonio artistico italiano. Dal 16 al 24 febbraio si comincia con “Musica e cinema a Roma”, evento per il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi e del decennale dalla morte di Sordi, con percorsi peculiari che si snoderanno in modo insolito negli angoli più particolari della Capitale. Nella Liguria sono previsti percorsi guidati in tutte le province, dal 16 al 21 febbraio, a cura di AGTL. La Giornata Internazionale della Guida Turistica coinvolge il Bel Paese per evidenziare le bellezze storiche e culturali italiane. A Genova visite a luoghi inattesi nella zona di Castello, tra i carruggi del centro storico medievale, finalizzate a sensibilizzare il pubblico all’iniziativa “Mecenate con 5 Euro”: sono sufficienti 5 euro per restaurare un centimetro quadrato di un’opera straordinaria, il Pallio bizantino duecentesco di San Lorenzo. Nell’entroterra, Campo Ligure, uno dei borghi più belli d’Italia, saranno aperte le porte a quanti vogliono circondarsi di suggestiva e raffinata arte con la visita al Museo della Filigrana, mentre a Savona si vedranno i tesori del Santuario di Nostra Signora della Misericordia e del suo museo. Sarà inaspettata la bellezza degli oratori dello Spezzino e del borgo di Taggia, che mostrerà il suo centro storico, uno dei più estesi della Liguria, ricco di tesori nascosti. Arezzo, Siena, Firenze, Pisa, ma anche altri centri dove la parola turismo pare sia una voce minore, si preparano ad accogliere visitatori e curiosi per i percorsi guidati gratuiti dal 16 al 24 febbraio. “Cinema e Cenacoli” a Firenze, fra la riscoperta dei cinema storici o quella della grande tradizione fiorentina dei Cenacoli. Le guide di Siena scelgono di sottolineare l’importanza di Santa Maria della Scala come luogo cardine dello sviluppo culturale e turistico della città, mentre Pisa guarda verso Calci dove si potrà scegliere se fare un percorso alla riscoperta degli antichi mulini, una visita in Certosa oppure al Museo di Storia Naturale. La Giornata Internazionale della Guida Turistica coinvolge  le persone in un susseguirsi di eventi per esaltare i paesaggi d’Italia.  A  Empoli sono due i musei scelti dalle guide turistiche abilitate per l’evento: il Museo della Collegiata e il Museo del Vetro mentre a Livorno. Le guide di AGT Livorno offriranno la visita della cripta di San Jacopo in Acquaviva dove, le offerte, serviranno al proseguimento dei lavori di restauro. Macerata, Tolentino, Jesi, Senigallia, Ascoli Piceno ma anche Sant’Elpidio a Mare, dove saranno condotte visite all’esplorazione del Museo della Calzatura, unico nel suo genere per varietà e numero di scarpe. La visita proseguirà per la piccola Cripta di Sant’Ugo a Montegranaro, i cui affreschi tardo medioevali rivelano particolari di piedi scalzi o adornati di pantofole ricamate. L’Associazione Guide offre una visita a Perugia e, in particolare, alla bellissima Basilica di San Pietro, al suo chiostro e alla sacrestia. Nella Puglia saranno diverse le visite guidate gratuite a Lecce ma anche a Galatina, nel Salento con un percorso guidato a misura di bimbo, attraverso meravigliosi palazzi nobiliari barocchi, case a corte e chiese minori. A Venosa nella Basilicata il 21 febbraio 2013 le guide introdurranno la basilica abbaziale della Ss. Trinità dove sarà possibile godere delle architetture, degli affreschi e dei mosaici di varie epoche. Sono importanti le tombe normanne degli Altavilla. A Matera nella stessa giornata le guide locali accompagneranno il visitatore nei sotterranei della città presso il Palombaro, attraverso una grandissima cisterna che riforniva gran parte della città antica. Visite guidate a Palermo mentre a Siracusa, fra il 23 e il 24 febbraio 2013, sarà riaperto al pubblico e illustrato l’Artemision. La grande novità è offerta dal nuovo padiglione d’accesso al monumento, onore dell’architetto Vincenzo Latina che a Milano ha recentemente vinto la medaglia d’oro per l’avveniristica struttura che coniuga antico e moderno. Ad Agrigento il 21 febbraio 2013 alle ore 16 sarà condotta la visita guidata presso la chiesa di S. Spirito, dove verrà posto un accento ai celebri stucchi, opera di Giacomo Serpotta, che rischiano di scomparire per le continue infiltrazioni d’acqua. Nell’occasione verranno raccolti dei fondi per il restauro delle decorazioni da parte delle monache di clausura del Convento omonimo, che distribuiranno ai visitatori il calendario con le immagini delle decorazioni presenti nel complesso monumentale. Gli eventi organizzati per la Giornata Internazionale della Guida Turistica troveranno spazio negli stessi giorni, lasciando ai visitatori l’opportunità di aderire a più iniziative.

Francesco Fravolini